Grande o piccola che sia, nella borsa una donna porta con sé non solo ciò che è necessario, ma anche tutto quello che la fa sentire tranquilla quando è fuori casa. Make-up per un ritocchino rapido all’occorrenza, un libro per passare il tempo nelle attese, cellulare, tablet, power bank, qualche snack e chi più ne ha più ne metta.

Mary Poppins, con la sua borsa senza fondo, a confronto è una dilettante. Chi ha bambini poi sa benissimo che la borsa non è solo un accessorio personale: fazzoletti, salviettine umidificate, piccoli giocattoli utili in ogni occasione, carta e penna per un disegno estemporaneo...nella borsa delle mamme c’è davvero di tutto. In tutto questo caos, come trovare ciò che serve davvero? Le cose veramente importanti, quelle che devono essere trovate velocemente e con facilità, come chiavi, portafoglio o cellulare, quasi si perdono in tutto questo mare di oggetti più o meno utili. Tralasciando gli scontrini di acquisti datati che tutte dimentichiamo per molto tempo sul fondo della nostra bag, ecco alcune idee per l’organizzazione della borsa.

Borsa Tote Organizzata Campo Marzio

Organizzare una borsa di grandi dimensioni

Uno dei modi migliori per tenere in ordine una borsa di grandi dimensioni è suddividere gli oggetti in piccoli necessaire. Una trousse per il make-up, un astuccio per caricabatterie, cavi e cuffiette, un piccolo beauty case per tenere insieme le chiavi. Molto spesso, infatti, siamo costrette a portare con noi diversi mazzi di chiavi: le chiavi di casa, le chiavi della macchina, le chiavi del posto di lavoro oppure le chiavi di casa di un’amica in viaggio che ci ha chiesto di annaffiare le piante.

Come organizzare la borsa per trovarle al momento giusto e soprattutto per non rischiare di perderle tirando fuori gli altri oggetti? Una piccola custodia dedicata è la soluzione ideale. Il trucco è usare pochette di diversi colori in modo da poter riconoscere al primo colpo la borsetta giusta al momento giusto.

Pochette Floreale Campo Marzio

Borsa di media grandezza, come organizzarla

Come organizzare una borsa né grande né piccola? La soluzione delle piccole borsette all’interno della borsa grande non è percorribile perché rischieremmo di creare un fagotto informe e scomodo da portare, dove tutto è inserito a incastro.

Portare con sé troppi oggetti quando si sceglie come accessorio una borsa media non è la scelta giusta perché ogni volta che si tira fuori qualcosa bisogna rimettere in ordine gli oggetti per riuscire a sistemarli tutti all’interno della borsa. La soluzione è scegliere ciò che è essenziale, come chiavi e portafoglio ad esempio, e inserirlo in una pochette con cinturino: in questo modo il resto degli oggetti sarà sparso nella borsa, ma l’essenziale sarà sempre a portata di mano.
Il cinturino sarà molto utile ad esempio a lavoro, quando dovrete allontanarvi dalla postazione solo con l’essenziale, ad esempio per una breve pausa caffè, oppure in spiaggia, per portare con sé gli oggetti più preziosi quando si lascia il lettino o l’ombrellone.

Borsette a tracolla Campo Marzio

Cosa mettere in una borsa piccola?

Per capire come organizzare una borsa piccola bisogna prima individuare che esigenze potremmo avere durante l’evento in cui verrà indossata. Per una cena romantica probabilmente non ci sarà bisogno di portare l’intero portafoglio o le chiavi della macchina, ma basterà un piccolo porta carte e le sole chiavi di casa; per un evento di lavoro potrebbe invece essere necessario un porta biglietti da visita e un power bank per non rischiare di ritrovarsi con il cellulare scarico. In ogni caso sono bandite tutti gli oggetti più ingombranti e tutti quegli accessori che, pur facendoci sentire sempre pronte, non sono essenziali.